Ufficio di Piano: via Ronchetto 1, 21016 Luino - Telefono: 0332/536727 Fax: 0332/531738 E-Mail: pdzluino@comune.luino.va.it  PEC: pdz.luino@pec.it

BANDI - SOSTEGNO ALLE PERSONE

Programma operativo interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare:" DOPO DI NOI"

spesa sociale








In attuazione della D.G.R. 6674/2017:"Programma operativo regionale per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare -DOPO DI NOI - L. 112/2016" ed in relazione alle Linee operative approvate dall'Assemblea dei Sindaci in data 10.10.2017, è aperto il BANDO "DOPO DI NOI" - DGR 6674/2017.

"Linee operative Ambito di Luino - Dopo di Noi"

Bando DOPO DI NOI - D.G.R. 6674/2017

Modulistica DOPO DI NOI - D.G.R. 6674/2017

Buono disabili 2017

buono disabili

Che cos'è

È un Progetto Personalizzato che consente alla persona disabile di rimanere nella propria abitazione e nel proprio contesto di vita familiare e relazionale, promuovendone l'integrazione sociale anche attraverso la frequenza di servizi e strutture diurne per disabili, secondo modalità flessibili e comunque idonee al soddisfacimento dei bisogni di salute della persona disabile e del suo nucleo familiare.



Requisiti

  • essere residente in uno dei Comuni appartenenti all'Ambito di Luino;
  • età inferiore a 75 anni;
  • invalidità civile pari o superiore al 46% o riconoscimento dell'indennità di frequenza (riferito a minori diisabili). È possibile accedere alla misura anche nel caso che il riconoscimento della condizione di invalidità civile sia in corso;
  • ISEE uguale o inferiore a 15.000 euro;
  • non beneficiare contemporaneamente di interventi con analoghe finalità;

Dove fare domanda

La domanda deve essere presentata al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza, il quale in accordo della famiglia predispone e concorda l'eventuale progetto di sostegno.
APERTURA BANDO: dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017.

Attuazione interventi dal 1/1/17 al 31/12/17.
file PDF

Scarica i Criteri attuativi - Buono Disabili 2017

file ZIP

Modulistica per l'OPERATORE SOCIALE - Buono Disabili 2017

Per scaricare gratuitamente Adobe Reader, clicca a fianco sul logo! scarica Adobe Reader
Tutorial per estrarre una cartella formato .ZIP ZIP file sul proprio PC.

Voucher ADM 2017 - interventi educativi a domicilio a favore di minori

voucher ADM

Che cos'è

Strumento economico per dare attuazione a specifici progetti di intervento educativo, prevalentemente al domicilio del minore, con la finalità di supportare lo stesso ed il nucleo familiare nel percorso di crescita evolutiva.
Il Voucher ADM costituisce, pertanto,"assegno di servizio" finalizzato all'acquisto ed alla fruizione di prestazioni educative.

Come accedere

Il Servizio Sociale Comunale predispone, d'intesa con la famiglia del minore e gli altri soggetti preposti alla cura dello stesso, un progetto educativo di intervento.
A seconda dell'intensità dell'intervento (alta, media, bassa), viene determinato un valore massimo annuo di copertura economica (vedi Regolamento sottostante); differentemente, se per dare attuazione al progetto siano da prevedersi prestazioni superiori a quelle messe a disposizione del Piano di Zona, sarà carico del Comune provvedere all'integrazione, con facoltà di richiedere una compartecipazione alla famiglia del minore.

Soggetti fornitori del Voucher

  • Servizi educativi dei Comuni;
  • Cooperative Sociali (consulta il Regolamento sottostante);
  • Altri soggetti in possesso di specifici requisiti profesionali;
APERTURA BANDO: dal 1/10/2017 al 31/12/2017.

Attuazione interventi dal 1/1/17 al 31/12/17.
Se l'intervento realizzato nel corso del 2016 non ha subito modifiche per il 2017 é sufficiente compilare il Modulo di Continuitá.
file PDF

Scarica "Titoli Sociali per interventi educativi a domicilio a favore di minori: VOUCHER A.D.M. anno 2017"

file ZIP

Modulistica 2016 per l'OPERATORE SOCIALE - Voucher A.D.M.

Per scaricare gratuitamente Adobe Reader, clicca a fianco sul logo! scarica Adobe Reader
Tutorial per estrarre una cartella formato .ZIP file ZIP sul proprio PC.

VOUCHER CONCILIAZIONE 2017 - Progetto CONCILIAMOCI ANCORA - PRIME MISURE

spesa sociale
spesa sociale








In attuazione dei "Criteri per interventi distrettuali a favore della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Accesso agevolato a servizi per minori 0-14 anni (prime misure)" approvati dall'Assemblea dei Sindaci in data 13/09/17, è possibile fruire di un voucher mensile di frequenza per:
  • Centri Ricreativi Diurni per l'anno 2017 (retroattivo al 10/07/2017);
  • Servizi integrativi pre e/o post Scuola dell'Infanzia per l'anno scolastico 2017-2018;
E´ prevista l'erogazione diretta alle famiglie (dove entrambi i genitori lavorano o in presenza di un nucleo con un solo genitore, che l'unico genitore presente lavori).
Il valore del voucher mensile (che non potrà essere superiore alla quota mensile pagata) come qui sotto riportato, è fruibile per quanto riguarda il voucher relativo ai Centri Ricreatvi Diurni, solo per le Unità d'Offerta connotate per Regione Lombardia secondo la D.G.R. 11496 del 13/3/10 quali C.R.D. (Centri Ricreativi Diurni per Minori):
TIPOLOGIA SERVIZIO VOUCHER MENSILE
Servizio integrativo di pre e post scuola Materna/Infanzia € 75,00
Servizio integrativo di solo pre o solo post scuola Materna/Infanzia € 50,00
Centri Ricreativi Diurni frequenza tempo pieno mensile € 120,00
Centri Ricreativi Diurni frequenza tempo pieno settimanale € 30,00

Come fare richiesta

Per accedere al Voucher Conciliazione in oggetto è necessario presentare istanza dal 01/10/2017 al 31/12/2017 utilizzando l'apposita domanda qui sotto scaricabile, corredata di attestazione I.S.E.E. del nucleo familiare (pari o inferiore a € 30.000) in corso di validità.

Le domande così completate con l'attestazio I.S.E.E. devono essere consegnate (pena l'esclusione dal Bando) presso l'Ufficio di Piano – via Ronchetto, 21016 LUINO – entro e non oltre il 31/12/2017, anche tramite e-mail all'indirizzo pdzluino@comune.luino.va.it o all'indirizzo PEC: pdz.luino@pec.it


In caso di domande superiori al alle risorse sarà data priorità alle situazioni con I.S.E.E. di valore inferiore.
L'erogazione del contributo avverrà in un'unica soluzione al termine dell'istruttoria.
APERTURA BANDO: 1 ottobre - 31 dicembre 2017

"Criteri per interventi distrettuali a favore della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Accesso agevolato a servizi per minori 0-14 anni (prime misure)"

Domanda per il Voucher CONCILIAZIONE

MISURE PER IL CONTENIMENTO DELL'EMERGENZA ABITATIVA E PER IL MANTENIMENTO DELL'ALLOGGIO IN LOCAZIONE

spesa sociale








In attuazione dei "Criteri per interventi a contenimento dell'emergenza abitativa e per il mantenimento dell'alloggio in locazione anno 2017" approvati dall'Assemblea dei Sindaci in data 13/09/17, ed in relazione alla D.G.R. 6465 del 10.04.17 sono attive le seguenti misure al fine di:
TIPOLOGIA INTERVENTO MISURA
reperire nuovi alloggi per emergenze abitative 1
alleviare situazioni di morosità incolpevole ridotta 2
sostenere proprietari di alloggi all'asta a seguito di pignoramento 3
sostenere nuclei familiari in locazione il cui reddito provenga solo da pensione 4
rimettere in circolo alloggi sfitti 5
APERTURA BANDO: 1 ottobre - 31 dicembre 2017

"Criteri per interventi a contenimento dell'emergenza abitativa e per il mantenimento dell'alloggio in locazione anno 2017"

Modulistica disagio abitativo - anno 2017

Criteri a favore delle persone con disabilità grave e/o non autosufficienti anno 2017 - DGR 5940/16 (FNA 2016)

buono trasporto

















Che cos'è

Le misure previste (A1, A2, B, C, D, E, F, G,) rappresentano lo strumento di supporto alla persona e alla famiglia per favorire la permanenza al domicilio e nel contesto di vita delle persone non autosufficienti, secondo quanto previsto dalla Delibera Regionale 5940/16 a valere sul Fondo Nazionale per le Non autosufficienze Anno 2016.
MISURA OBBIETTIVI E AMBITI SPECIFICI PER L'ATTUAZIONE
A1 Buono Sociale per assistenza erogata da familiare
A2 Buono Sociale per assistenza erogata da assistente familiare "badante" con regolare contratto
B Buono Sociale assistenza erogata da care giver professionale con qualifica e regolare contratto (18-64 anni)
C Buono Sociale per progetti di vita indipendente con assistente personale regolarmente assunto (18-64 anni)
D Contributo sociale per sollievo alla famiglia mediante ricovero temporaneo
E Voucher sociale trasporto
F Voucher sociale minori disabili (0-17 anni)
G Potenziamento Servizio Assistenza Domiciliare

Requisiti

  • essere residenti nei Comuni del Distretto di Luino;
  • avere un'età alla data di presentazione dell'istanza, compresa nelle fasce indicate nelle specifiche tabelle relative alle singole misure secondo l'art.4 dei Criteri;
  • possesso del riconoscimento di invalidità civile al 100%;
  • possesso della condizione di gravità così come accertata ai sensi dell'art. 3 comma 3 della L. 104/92;
  • valore I.S.E.E. riferito alle "prestazioni agevolate di natura sociosanitaria" secondo quanto previsto dall'art. 6, comma 1 e 2 del D.P.C.M. n. 159/2013 e, per i minorenni, secondo quanto disposto dall'art. 7 dello stesso D.P.C.M. - individuato specificamente per ciascuna misura come rilevabile nelle tabelle del regolamento;
  • assenza di ricovero in struttura residenziale per la lungodegenza;

Dove fare domanda

La domanda deve essere presentata al Servizio Sociale del proprio Comune di residenza; l'Assistente Sociale provvederà a verificare i requisiti, effettuare la valutazione sociale e, se attivata, quella multidimensionale con l'A.S.S.T. di competenza, predisponendo il Progetto di Assistenza Individuale (PAI) e la documentazione a corredo.
APERTURA: modalità BANDO 20/2/2017 - 21/4/2017; modalità a sportello fino al 31/01/2018.
file PDF

Scarica i Criteri a favore delle persone con disabilità grave e/o non autosufficienti anno 2017

file PDF

Richiesta di concessione - unica per tutte le misure

file ZIP

PAI e modulistica per l'OPERATORE SOCIALE

Per scaricare gratuitamente Adobe Reader, clicca a fianco sul logo! scarica Adobe Reader
Tutorial per estrarre una cartella formato .ZIP Zip file sul proprio PC.